SOTTO-PROGETTO B – VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO COMUNE

La costruzione del Grande Itinerario Tirrenico comune e transfrontaliero si basa sulla capacità di valorizzare siti patrimoniali identificati, alcuni dei quali già noti altri meno conosciuti per mancanza di valorizzazione,  in un approccio  comune e coordinato, tutti ne fanno parte in modo complementare con l’intento di promuovere gli elementi caratteristici della cultura dei 4 territori.

Attraverso questo sottoprogetto si intendono definire interventi mirati a siti o itinerari locali destinati  ad integrarsi nel grande itinerario delle 4 regioni transfrontaliere.

Le operazioni di questo sottoprogetto derivano dall’attuazione di una metodologia comune sviluppata nell’ambito del presente progetto strategico, in particolare attraverso l’intervento della rete di laboratori realizzati nell’ambito dell’Azione Sistema e in relazione con gli orientamenti del Comitato Scientifico che definisce l’itinerario tirrenico.

Si tratta quindi di intraprendere azioni a carattere esemplare per la riqualificazione di siti e itinerari locali quali:

  • Case caratteristiche del patrimonio architettonico;
  • Spazi pubblici utilizzati per manifestazioni culturali;
  • Edifici religiosi o profani per diffondere la conoscenza dei patrimoni;
  • Circuiti locali dei patrimoni e dei paesaggi o tematici.

Il sottoprogetto è intervenuto prioritariamente per restaurare il patrimonio in condizioni di degrado, per realizzare strutture e costruzioni per la ricezione, l’informazione e l’orientamento dei visitatori, in particolare delle persone a mobilità ridotta preservando l’integrità dei monumenti e del contesto ambientale: luoghi adeguati per la sosta per facilitare l’assistenza ai visitatori, dotazione di aree di sosta attrezzate, impianti per garantire l’accesso delle persone, comprese quelle a mobilità ridotta, consolidamento delle strutture con riguardo per la sicurezza dei siti e degli edifici e per l’impatto delle visite …

Partenaires du sous-projet B :