SOTTO-PROGETTO A – ARCHEOLOGIA

L’obiettivo generale del progetto consiste nel migliorare in un certo numero di siti archeologici l’accessibilità fisica e culturale in modo da consentire a un vasto pubblico (residenti, turisti, alunni, portatori di handicap…) di beneficiare delle ricchezze archeologiche del territorio. Il progetto ha permesso anche di sviluppare una cooperazione territoriale transfrontaliera nell’ambito della realizzazione di itinerari turistici e tematici comuni incentrati sui musei e sui siti archeologici dell’area mediterranea. Il progetto ha inoltre istituito reti di scambio e di partenariato al fine di sviluppare azioni di conservazione, di restauro e di valorizzazione ed ha contribuito allo studio del patrimonio archeologico, di beni mobili e immobili, dello spazio di cooperazione.

OBIETTIVI:

  • Obiettivo specifico 1: Rendere accessibile il patrimonio archeologico ai diversi tipi di pubblico e in particolare al pubblico di portatori di handicap ;
  • Obiettivo specifico 2: Valorizzare il patrimonio archeologico comune creando collegamenti tra i siti archeologici e i musei del sito;
  • Obiettivo specifico 3: Contribuire allo sviluppo turistico valorizzando il patrimonio archeologico;
  • Obiettivo specifico 4: Migliorare la conoscenza attraverso scambi e studi sul patrimonio archeologico della zona tirrenica che favoriscano la definizione di un modello di riferimento per tutto il patrimonio archeologico dell’area transfrontaliera ;
  • Obiettivo specifico 5: Contribuire alla conservazione e alla messa in sicurezza dei risultati di scavo e partecipare a una politica di archeologia preventiva nello spazio transfrontaliero.

RISULTATI:

  • Miglioramento dell’accesso ai portatori di handicap;
  • Promozione del principio dell’«inclusione sociale» in campo culturale;
  • Realizzazione di un percorso museografico complementare e omogeneo  tra siti antichi e musei dei siti;
  • Realizzazione di una segnaletica comune per lo spazio transfrontaliero;
  • Creazione di una rete sostenibile delle istituzioni impegnate nella valorizzazione del patrimonio archeologico;
  • Salvaguardia dell’identità delle comunità transfrontaliere;
  • Creazione di una rete di itinerari archeologici di eccellenza;
  • Miglioramento della qualità dell’offerta turistica, culturale e patrimoniale dello spazio transfrontaliero, in particolare attraverso la creazione di percorsi e itinerari turistici comuni;
  • Miglioramento della conoscenza del patrimonio archeologico della zona di cooperazione;
  • Conservazione delle testimonianze archeologiche.

Partenaires du sous-projet A – Archéologie: